CERCA
cerca
Clicca per effettuare la donazione con carta di credito:
Visa/Mastercad/Paypal
c/c Postale N. 11732419
c/c Unicredit Banca
IT82C0200812932000002853648
c/c Unipol Banca
IT74Q0312712900000000001169
PER LE FAMIGLIE
1. Informativa e consenso famiglie - ASEOP
2. Legge 104
3. Invalidità civile
4. Supporto Psicologico
5. Autorizzazione parcheggio interno
FOTO GALLERY
Accedi alla gallery
Accedi alla gallery
NEWSLETTER
Nome
E-mail
Iscriviti
COLLABORA CON NOI
ASEOP al fine del raggiungimento dei propri obiettivi necessita della collaborazione di chiunque desideri dedicare un po' del proprio tempo al volontariato.
DESIDERO PARTECIPARE
ASEOP NOTIZIE
NOTIZIARIO ASEOP _ GENNAIO 2017

Tutto ciò che vuoi e devi sapere di ASEOP...dai progetti, ...

Giornalino ASEOP gennaio 2017
archivio notizie
NEWS
28/03/2016, Modena
Facebook
UN GRAZIE DI CUORE
UN SINCERO E VERO GRAZIE DI CUORE A QUANTI HANNO CONDIVISO CON NOI LA REALIZZAZIONE DI UN SOGNO CON L'INAUGURAZIONE DELLA CASA DI FAUSTA AVVENUTA IL 22 MARZO 2016
Taglio del nastro
E' stata inaugurata martedì 22 marzo 2016 la Casa di Fausta, presso il Policlinico di Modena.

L'abbiamo voluta, l'abbiamo sognata, l'abbiamo costruita.

Ad un anno di distanza dal 28 marzo 2015, data in cui è stata simbolicamente posata la prima pietra della struttura di accoglienza voluta da Aseop, la Casa di Fausta è oggi una splendida realtà.
Associazionismo, realtà ospedaliera, istituzioni locali e cittadinanza, unite in una grande rete che ha visto Modena vincitrice di una sfida ambiziosa.

Il sorriso dei tanti partecipanti alla cerimonia di inaugurazione, che si è tenuta nel cortile della struttura, è stato elemento ricorrente di una giornata a tratti toccante, ma sempre colorata a festa.

Erano presenti il Questore Dott. Giuseppe Garramone, il Colonnello Uberto Incisa dell'Accademia di Modena, il Colonnello dell'arma dei Carabinieri, gli Allievi Cadetti dell'Accademia di Modena, il Dott. Paolo Cavicchioli, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, BPER Banca, i campioni Kristian Ghedina e Luca Cadalora, il comico Paolo Migone da sempre vicino ad ASEOP, e tanti cittadini, aziende ed associazioni che a vario titolo hanno contribuito alla realizzazione di un sogno.

La cerimonia inaugurale ed il taglio del nastro, sorretto dalle due nipoti della professoressa Fausta Massolo, è avvenuto alla presenza del Sindaco della Città di Modena Gian Carlo Muzzarelli, del Direttore Generale del Policlinico Dott. Ivan Trenti, del Direttore della struttura di Pediatria ad indirizzo oncoematologioco Dott. Lorenzo Iughetti, di Lorella Cuccarini, madrina dell'evento e di Rita Salci, presidente dell'Associazione Trenta Ore per la Vita, grande sostenitrice del progetto di Aseop.

Solamente un anno fa, il 28 marzo 2015, la posa della prima pietra ed oggi la realizzazione di un sogno avvenuto in tempi record:

- 2012: l'idea prende forma;
- Ottobre 2013: avvio dei primi colloqui fra Policlinico, Provincia, Comune di Modena ed Acer;
- 23 maggio 2014: firma ufficiale dell'accordo fra le parti, per la realizzazione del progetto;
- 17 gennaio 2015: sigla del contratto con Wolf Haus per inizio della progettazione;
- 23 marzo 2015: firma del rogito;
- 28 marzo 2015: posa della prima pietra;
- 22 marzo 2016: inaugurazione della Casa di Fausta;

La struttura è stata intitolata alla Prof.ssa Fausta Massolo (1935 – 1999) che si può considerare la fondatrice dell’Oncoematologia pediatrica a Modena e uno dei pionieri di questa disciplina a livello nazionale.
Giunta a Modena nel 1963, nel 1968 registrò il primo successo terapeutico per un bambino affetto da tumore del sangue. Lottò tutta la vita per ottenere cure migliori e rendere il reparto adatto a quell’umanizzazione della cura che oggi è un concetto assodato.

La Casa di Fausta è una struttura voluta da ASEOP, sorta in via Campi nei pressi del Policlinico di Modena e costruita con i più moderni criteri antisismici, di bioedilizia e di risparmio energetico. E' costituita da 13 appartamenti, una biblioteca, uno spazio ludico interno, un giardino, una palestra per la riabilitazione, due uffici, un magazzino.
E' inoltre dotata di sistemi informatici in rete con l’ospedale ed in particolare con lo Spazio scuola per consentire al bambino di proseguire il proprio percorso scolastico in diretta relazione con le insegnanti.

La Casa di Fausta è destinata ad accogliere, in regime di dimissione protetta, i piccoli pazienti ricoverati presso il Dipartimento Materno Infantile dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico di Modena, provenienti dalle diverse aree dell’Italia e del mondo.

Gli stessi colori che hanno accompagnato i

Il momento del lancio dei palloncini è stato effettuato dai 50 bambini della Scuola Primaria Galilei, sostenitori di un progetto che li ha visti coinvolti nel corso dell'anno scolastico con la "merenda della solidarietà", alla presenza, fra gli altri, del Presidente di Aseop Erio Bagni, del Direttore Generale del Policlinico Ivan Trenti e del Sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, è stato uno dei momenti simbolo della giornata.

Un grazie di cuore a tutti per avere creduto insieme a noi in un sogno!

Ricerca news per:
Frase o parola
Intervallo di date
follow us 
Aggiungi ai preferiti 
ASEOP O.N.L.U.S. | c/o Policlinico, Via del Pozzo,71 | 41100 Modena | Tel +39 059 4224412, Fax +39 059 4224415
 Powered by www.ad99.it