Donazione all’Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico di Modena di un’apparecchiatura diagnostica di ultima generazione come la TAC Spirale (SPEEDY TAC). Questa Tomografia Assiale Computerizzata consiste in uno strumento che ruota attorno al paziente, come se fosse avvolto in una spirale, associato ad un computer che elabora i dati raccolti chiamato workstation permettendo l’acquisizione veloce di immagini nitide ad altissima risoluzione riducendo in modo sensibile sia la qualità di liquido di contrasto assunto dai piccoli pazienti che i tempi di esposizione alle radiazioni.

Oltre a ciò sono state donate al Reparto di Oncoematologia Pediatrica cappe sterili per la preparazione dei chemioterapici, pompe ad infusione, 7 Monitor multi-parametrici e una Centrale di Monitoraggio che gestisce i segnali provenienti da ciascuna postazione. I Monitor sono utilizzati per il controllo dei parametri vitali dei pazienti ricoverati in Oncoematologia pediatrica, con particolare riferimento a elettrocardiogramma, pressione arteriosa e saturazione arteriosa d’ossigeno. Questi ultimi sono stati inaugurati in una data simbolica, ad un anno esatto dal sisma del 2012 che ha ferito profondamente la Provincia di Modena e che portò anche all’evacuazione precauzionale dei piani alti del Policlinico, compreso il reparto di Oncoematologia Pediatrica.