Donazione bambini malati di tumore

Fai una donazione per i bambini che si trovano ad affrontare un tumore

Aiutare i bambini malati di tumore e le loro famiglie sostenendo le attività di ASEOP è facile. Ognuno di noi, infatti, è in grado di alzare lo sguardo, individuare delle buone cause che meritano di essere sostenute e rendere concreto il proprio spirito di solidarietà, compassione e reciprocità.

Puoi sostenere i nostri progetti in tanti modi:

Aiutare concretamente molti bambini:
con ASEOP puoi!

Grazie alle tue donazioni contribuirai allo sviluppo dei progetti di Aseop, in particolare:

bambina ricoverata in reparto oncologia

Reparto

Ci impegniamo a sostegno del reparto di oncoematologia pediatrica, sia dal punto di visto emotivo tramite un contatto quotidiano con le famiglie, sia dal punto di vista finanziario tramite l’acquisto di strumentazione medica, il finanziamento di borse di studio e l’organizzazione di percorsi formativi per il personale medico e infermieristico.

Casa di Fausta

“La Casa di Fausta” è una struttura di accoglienza voluta dalla nostra associazione, nella quale trovano ospitalità gratuita le famiglie dei bambini ricoverati presso il Dipartimento Materno Infantile dell’Az. Ospedaliero Universitaria di Modena, in particolare in oncoematologia pediatrica. Grazie a questo luogo, le famiglie hanno la possibilità di restare unite in una vera e propria “casa lontano da casa”, per affrontare con più serenità e determinazione la dura realtà della malattia.

assistenza bambini oncologici
attività per bambini ricoverati in reparto oncologico

Laboratori di Ricerca

Finanziamo i Progetti di Ricerca nell’ambito delle neoplasie infantili attivi presso il Laboratorio Materno Infantile del Policlinico di Modena, che hanno la finalità di individuare terapie sempre più efficaci e meno invasive per la cura dei tumori infantili. Il coordinatore è il Prof. Massimo Dominici, a finanziamento degli studi condotti dall’equipe del Prof. Marco Vinceti incentrati sul ruolo di possibili fattori di rischio non ereditari (ambientali) della leucemia infantile.

Un ponte per la vita

Il nostro progetto di Cooperazione Internazionale con il Paraguay “Un Ponte per la Vita” porta avanti un programma di sviluppo del trapianto di midollo osseo in Paraguay presso il Reparto di Oncoematologia Pediatrica dell'ospedale Ninos de Acosta Nu di Asuncion.

cure per bambini oncologici

Come fare una donazione per i bambini malati di cancro

Ti ricordiamo che le donazioni a favore degli enti del terzo settore iscritti al Registro regionale delle Organizzazioni di Volontariato (come Aseop) ed eseguite a mezzo banca o posta sono detraibili dalla dichiarazione dei redditi annuali.

Per privati e persone fisiche, le liberalità in denaro o in natura sono deducibili dal reddito nella misura del 10% dell’importo donato ai sensi dell’art. 83 D.Lgs. 117/17 oppure alternativamente la somma gode di una detraibilità del 35% su un importo massimo di detrazione di euro 30.000 annua ai sensi dell’art. 83 D.Lgs. 117/17 (Esente da bollo ai sensi dell’art. 82 comma 5 D.Lgs. 117/17). Per usufruire delle deduzioni è sufficiente conservare la ricevuta bancaria o postale dell'avvenuto versamento da presentare in sede di dichiarazione dei redditi insieme alla lettera di ringraziamento che viene spedita a seguito di ogni donazione ricevuta.